Un tunnel di luce, il più grande d’Europa, accenderà Genova per le feste natalizie: un’esperienza immersiva di 60 metri che parte da piazza de Ferrari e accompagna alla stazione della metropolitana, da dove si potrà raggiungere la stazione di Brin e continuare il percorso nel secondo tunnel, con la conclusione davanti all’albero di Natale di Certosa. Si tratta della principale iniziativa di Regione Liguria e Comune di Genova in occasione delle feste natalizie.

Il palazzo della Regione Liguria in piazza de Ferrari

La luce caratterizzerà un po’ tutto il Natale genovese e “unirà” le due parti della città che sono state separate dal crollo di ponte Morandi. Il tunnel sarà acceso venerdì 7 dicembre, ma a Genova le feste inizieranno ufficialmente con i tradizionali fuochi d’artificio in piazza de Ferrari, in occasione della prima dell’Aida al Carlo Felice, domenica 2 dicembre, per passare alle accensioni degli alberi: prima nel Tigullio martoriato dalla mareggiata, poi a Genova. In seguito ai gravi danni che il maltempo ha causato in Liguria negli ultimi giorni, Arbre Magique ha voluto mostrare la sua vicinanza a questo territorio donando il tradizionale Albero di Natale che addobberà le piazze in ciascun Comune: Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo e Zoagli. Per l’occasione verranno distribuiti i caratteristici Arbre Magique nella versione Natalizia 2019 e solo per il Comune di Portofino anche l’Alberello della linea Mediterraneo dedicato al borgo e denominato proprio “Aria di Portofino”.

Venerdì 7 dicembre, alle 16,30, sarà inaugurata l’installazione “Natale tra memoria e speranza: un albero per Genova. 43 artisti reinterpretano lo spirito della Natività” a cura della fondazione Mario Novaro: nella sala della Trasparenza di Regione Liguria un albero di Natale fatto con i materiali di recupero del Polcevera e 43 rami per non dimenticare le vittime del ponte. Su ogni ramo sarà presente un’opera d’arte che verrà poi messa all’asta per beneficenza.

Alle 17,30, in piazza De Ferrari sarà anche acceso il tradizionale albero donato dal Parco naturale regionale dell’Aveto, appunto, del tunnel luminoso (progettato e sponsorizzato da Iren). Alle 18,15 a Brin sarà acceso l’albero gemello e il secondo tunnel di luce: da piazza de Ferrari sarà possibile seguire la diretta sul megaschermo, accompagnata da musiche gospel.

Clicca qui per consultare le iniziative nel Comune di Genova

Tutte le domeniche di dicembre: spettacoli per bambini in aree limitrofe al tunnel di de Ferrari

Domenica 8: spettacolo di magia;
Domenica 15: spettacolo di bolle di sapone;
Domenica 22: evento in via di definizione;
Domenica 30: spettacolo di animazione itinerante con Bianche presenze;
Domenica 6 gennaio: evento in via di definizione.

Sabato 8 dicembre sarà la volta dell’accensione delle 17 mila luci del presepe di Manarola, a partire dalle 17,30.

Sabato 22 dicembre si svolgerà il Confeugo, la tradizionale cerimonia che rievoca l’omaggio dell’Abate del Popolo al Doge con l’accensione del gran ceppo di alloro e affascinanti coreografie in costume.

Tutti gli altri eventi, da Ponente a Levante della nostra Regione – arte, cultura, gastronomia e spettacolo – si possono trovare sulla sezione dedicata al Natale de Lamialiguria.it.

Clicca qui per consultare le iniziative nei Comuni della Liguria

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.