Polemica tra il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e Italia Nostra sull’ intervento del genio militare nel Parco del Monte di Portofino per consolidare la strada sterrata esistente in modo da consentire il transito in sicurezza dei mezzi che devono raggiungere il borgo, rimasto isolato dopo la mareggiata che ha distrutto il collegamento costiero. Italia Nostra sostiene che la strada era già sufficiente a garantire il trasporto di emergenze e i rifornimenti e ha diffuso un video per dimostrarlo.

«La salvaguardia della natura – replica Toti – è straordinariamente importante per me e per la mia Giunta, è una ricchezza e una risorsa, ma davvero pensate che una strada di due metri di larghezza pregiudichi irrimediabilmente un parco come quello di Portofino? Davvero pensate che sia corretto mettere a rischio la vita di un malato che senza la strada aperta dal Genio non avrebbe la possibilità di raggiungere un ospedale, o di forzare un bambino, un ragazzo a non andare la scuola per giorni? La strada all’interno del Parco è l’unica soluzione per permettere ai residenti di Portofino una vita il più normale possibile. Anche in caso di maltempo che potrebbe bloccare un elicottero, anche in caso di condizioni marine che potrebbero fermare i collegamenti navali. Il mio appello a voi è quello di mettere di fronte a tutto la salute e il benessere delle persone».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.