Imparare la differenza tra i diversi materiali riciclabili è la base su cui partire per fare una buona ed efficace raccolta differenziata, contribuendo così a ridurre l’indifferenziato in discarica. Da qui la nuova campagna di comunicazione promossa da Amiu con il Comune di Genova, presentata oggi nella sala trasparenza della Regione Liguria alla presenza del direttore generale, Tiziana Merlino e dell’assessore all’ambiente Matteo Campora.

La campagna evidenzia non solo gli aspetti ambientali, ma anche i risvolti economici legati ai minori costi di smaltimento. Non a caso il claim della campagna è “Vuoi pagare meno tasse? Fai la differenziata”.

Sul sito Amiu Genova è possibile scoprire dove gettare correttamente i rifiuti, inserendo nell’apposita casella il nome dell’oggetto da smaltire.

Per l’occasione, è stato organizzato oggi alle 15, in piazza de Ferrari, un flash mob sulla raccolta differenziata: in un’ora i partecipanti, divisi in 6 squadre identificate da altrettanti colori, scelti in rappresentanza dei materiali protagonisti della raccolta differenziata, hanno raccolto la maggior quantità di cartone da piegare e ordinare, affrontandosi così in una vera e propria sfida del riciclo. Al termine della gara, il bottino di ogni squadra viene pesato per decretare il gruppo vincitore.

Per i partecipanti, in regalo ingressi gratuiti per teatri, musei (Fondazione Luzzati Teatro della Tosse, Teatro Nazionale, Carlo Felice , Palazzo Reale e Palazzo Ducale Fondazione per la cultura ) e biglietti per le partite di Genoa e Sampdoria messi a disposizione dai partner dell’iniziativa.

Tra i membri della squadra vincente viene estratto un fortunato che si aggiudicherà una bicicletta elettrica di Ecomission, azienda genovese che di occupa di mobilità sostenibile.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.