Genova Smart Week, Leonardo: con Galileo sicurezza non solo per il militare

Reti, sicurezza, applicazioni. Le tecnologie di Leonardo basate a Genova vanno a implementare la rete infrastrutturale della difesa italiana, ma non solo. Ne ha parlato oggi Marco Salvietti, responsabile della linea di business sistemi di comunicazione per la difesa di Leonardo, a Palazzo Tursi, a margine della sessione dedicata alla resilienza nella seconda giornata della Genova Smart Week 2018.

«Le reti supportano i sistemi di comunicazione e la dorsale delle comunicazioni necessarie per il trasporto e per la gestione del controllo del traffico aereo – spiega Salvietti – La sicurezza è pervasiva nelle reti, ma anche nei sistemi. Oggi per esempio parleremo di Galileo, un misto tra le reti e tanta sicurezza. Tecnologie utilizzate per simulare scenari operativi militari, ma anche per il controllo dei droni e per verificare soluzioni che li preservino da attacchi o da pilotaggio scorretto». A supporto di Galileo, a Genova Leonardo ha avviato un centro di competenza in cui si sviluppano tutta la componente “Terminali”, utilizzabili nel mondo civile e militare, nel segmento avionico, terrestre e navale. Oggi qui un’eccellenza: «L’unico terminale con sicurezza certificata disponibile a livello internazionale», precisa Salvietti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.