Avvio positivo per Piazza Affari: il primo indice Ftse Mib segna una crescita dello 0,6%, incrementando subito gli acquisti dopo i primi minuti. Nessuna azione in ribasso, vola Campari (+3,38%), bene anche le banche: Bper Banca (+2,49%), Ubi Banca (+2,49%) e Banco Bpm (+2,38%).

Partenza in territorio positivo per i mercati azionari europei: Londra ha aperto in rialzo dello 0,6%, Francoforte dello 0,5% e Parigi in crescita dello 0,4%.

Nei mercati asiatici, dopo il risultato delle elezioni di Midterm negli Stati Uniti, Tokyo ha chiuso in calo dello 0,2%, deboli le Borse della zona cinese.

Quotazioni del petrolio in calo sul mercato after hour di New York con i contratti sul greggio Wti con scadenza a dicembre che cedono 54 centesimi a 61,67 dollari al barile. Scende anche il Brent che perde ancora 11 centesimi a 72,02 dollari al barile.Ad incidere ancora l’esonero per otto paesi, tra cui l’Italia, dal divieto di importare petrolio iraniano.

Nei cambi euro in rialzo sul dollaro: la moneta unica europea passa di mano a 1,1460 sul dollaro rispetto al livello di 1,1418 di ieri sera a New York. L’euro scende nei confronti dello yen a 129,55

Lo spread tra Btp e Bund ha aperto in lieve calo a 294 punti contro i 296 della chiusura di ieri con un rendimento al 3,36%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.