«Il mio obiettivo è avere un biglietto unico integrato per tutta la città metropolitana, che comprenda Amt, Atp, ferrovie e metropolitana. Il che vuol dire poter viaggiare su tutto con un unico biglietto. E vado oltre: un abbonamento con cui viaggiare su tutto e, andando ancora più avanti, un abbonamento acquistato tramite il telefono grazie al quale non serviranno più né biglietto né abbonamento cartacei».

La seduta di consiglio metropolitano di Genova

Secondo Marco Bucci, non si tratta di una visione così distante dalla realtà: oggi, durante la seduta del consiglio metropolitano, il sindaco di Genova ha affermato che tecnologicamente è possibile e la volontà non manca: «Liguria Digitale sta lavorando sul progetto di biglietto elettronico, non siamo così lontani. Dobbiamo puntare in alto: la città metropolitana vuole un sistema che neanche Milano ha e che non prevede di avere. La volontà politica mi sembra che ci sia da tutte le parti, la volontà tecnica anche, perché il prodotto c’è. Se riusciamo a mantenere assieme le aziende e mantenerle tutte in house, vuol dire che la decisione spetta poi al consiglio metropolitano. Allora veramente avremo l’allineamento per portare avanti questo progetto e in due o tre anni potremmo avere un sistema di viaggio giornaliero per tutta la città metropolitana. Questo deve essere il nostro obiettivo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.