«Abbiamo 700 fornitori qualificati, di cui 103 liguri, 80 i genovesi. Qui abbiamo una filiera tecnologica che dobbiamo valorizzare e comunicare. Noi giriamo sempre il mondo per lavoro, ma competenze come quelle genovesi, se ne trovano poche».Lo ha dichiarato Danilo Moresco, hub manager Southern Europe – Power generation & water di Abb, nel corso della prima tavola rotonda degli Stati generali dell’economia di Genova.

Danilo Moresco

«Collaboriamo – ha aggiunto Moresco – con moltissime realtà nazionali e internazionali che vivono su questo territorio e che ci credono. È il caso di Ansaldo Energia, con cui lavoriamo a un progetto, insieme a Terna, per la stabilizzazione della rete elettrica. Lavoriamo con Iren sulla mobilità sostenibile e con Erg, per il parco elettrico di Terni. Viviamo di autostrade digitali ogni giorno e anche quest’anno andremo a investire il 5% dei nostri fatturati in ricerca e nelle infrastrutture. Come la sala controllo che abbiamo inaugurato a Sestri Ponente lo scorso 21 febbraio, che ci serve per monitorare 700 impianti in giro per il mondo, o quella che abbiamo in porto, da dove controlliamo circa 700 navi. Sono sistemi che allontanano i nostri dipendenti dal traffico, ma anche dal pericolo, come è accaduto recentemente in Zimbabwe, dove, dopo il colpo di Stato, abbiamo richiamato i nostri tre dipendenti, monitorando così la situazione da Sestri Ponente».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.