Oltre 450 tecnici e operai di E-Distribuzione e personale di ditte terze sono al lavoro da ieri sera, in Liguria, per il ripristino del servizio elettrico in seguito ai danni causati dal maltempo

Le linee risultano gravemente danneggiate principalmente dalla caduta di alberi ad alto fusto situati al di fuori della fascia di rispetto dagli elettrodotti, materiale divelto dalle intense e perduranti raffiche di vento, nonché dal danneggiamento di tralicci e cabine elettriche anche in conseguenza di frane e smottamenti.

I tecnici di E-Distribuzione stanno effettuando una serie di manovre, sia da remoto che sul campo, sulla rete elettrica per rialimentare i clienti rimasti senza energia, anche attraverso l’installazione di oltre 80 gruppi elettrogeni, laddove consentito dalle condizioni di viabilità.

Alle 15 il numero di clienti disalimentati nella regione era pari a 6.500, principalmente concentrati nelle province della Spezia, di Savona e Genova.

Tutti gli interventi sono realizzati in costante coordinamento con le istituzioni locali, la prefettura e la Protezione civile.

Il lavoro di E-Distribuzione sul territorio proseguirà fino al pieno ripristino del servizio elettrico, operando nel rispetto delle procedure di sicurezza che questi delicati interventi richiedono. La società prevede che il servizio sarà normalizzato per la generalità della clientela entro la giornata odierna.

E-Distribuzione ricorda che, per la segnalazione dei guasti, è possibile contattare il numero verde 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica. Inoltre, è possibile ricevere informazioni anche sui canali social Facebook e Twitter di E-Distribuzione nonché sul sito Web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è stata messa a disposizione la “mappa delle disalimentazioni” che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.