Una campagna di comunicazione per promuovere con forza una Genova bella, attrattiva, aperta, raggiungibile e in grado di accogliere turisti e visitatori. Sostenuta dal claim “Genova Likes You”, il Comune di Genova mette in moto un’azione comunicativa di crisis management, pensata a seguito del crollo del ponte Morandi e sviluppata dalla direzione Marketing Territoriale, Promozione della Città e Attività Culturali.

Due le fasi attraverso le quali si articola la campagna, affidata all’agenzia milanese MediaXchange. La prima (già in corso) è destinata ai mercati italiani ed esteri, i cosiddetti mercati di riferimento di priorità 1 (Italia, Francia, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi e Svizzera) e prevede una programmazione digitale sui canali della rete Google e sui social media Facebook, Instagram, oltre a una pianificazione Out of Home a livello nazionale, con affissioni di forte impatto visivo in centri commerciali e aeroporti, negli ingressi della metropolitana a Milano e a Parigi. Un’azione che si protrarrà fino al 31 dicembre.

La seconda parte, che inizia in questi giorni, mira al coinvolgimento dei genovesi, che potranno diventare promotori della propria città. L’invito è quello di scattare una fotografia dal punto di Genova più amato e postarla sui social media Instagram e Facebook con l’hashtag #genovalikesyou. L’obiettivo è generare online un significativo numero di immagini della città che potranno scorrere sul social-wall www.visitgenoa.it/genovalikesyou.

I fotografi: Paolo Fedele, Simone Lezzi, Giulia Molinari, Paolo Puccini, Alessio Ursida.

Per creare engagement sarà realizzato, sabato 27 ottobre, l’evento #genovalikesyou. Uno scatto d’orgoglio, coordinato dal fotografo Simone Lezzi, durante il quale cinque giovani fotografi genovesi trasformeranno per un giorno la città in un “set fotografico”: in cinque location predefinite (De Ferrari, San Lorenzo, Porto Antico, via Garibaldi, Boccadasse) fotograferanno i genovesi e non solo nello stile della campagna #genovalikesyou. L’evento slitterà al 10 novembre in caso di pioggia.

Clicca qui per consultare la presentazione della campagna

Questo appuntamento farà da fase teaser all’azione di coinvolgimento social “Scattati una foto a Genova, nel luogo che più ti piace o che ti è più caro, e condividila sui social network con l’hashtag #genovalikesyou”, previsto nel mese di novembre. L’idea creativa, in questo caso, è quella di un “selfie a metà con Genova”, nel quale il viso del soggetto e lo sfondo cittadino costituiranno un unico quadro condiviso. Chi scatta sarà ancora una volta testimonial della “sua” Genova.

Nelle settimane seguenti la campagna si arricchirà del contributo di tre grandi nomi della fotografia internazionale, che scatteranno ritratti ai passanti in altrettante location da loro liberamente scelte. In base al calendario provvisorio, Ivo Saglietti, venerdì 9 novembre sarà al Porto antico, mentre Settimio Benedusi fotograferà i genovesi il 14 novembre in via del Campo. All’iniziativa partecipa anche Nausicaa Giulia Bianchi in una zona panoramica di Carignano (la data è in via di definizione).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.