Leonardo esercita il diritto prelazione su Vitrociset, stop a Fincantieri. Il cda della società ha deliberato di procedere all’esercizio del diritto di prelazione sull’acquisto del 98,54% di Vitrociset, azienda romana specializzata nei sistemi di comunicazione per la difesa, di cui Leonardo detiene attualmente l’1,46%. Il 7 agosto scorso Fincantieri aveva annunciato di aver sottoscritto insieme a Mer Mec un accordo per l’acquisizione congiunta e paritaria del 98,54% di Vitrociset. L’operazione era soggetta a diverse condizioni, una delle quali era che Leonardo non esercitasse il diritto di prelazione per rilevare l’intero capitale della società, che invece ha esercitato.

Con l’operazione il gruppo attivo nei settori aerospazio, difesa e sicurezza intende rafforzarsi nel suo core business dei servizi, in particolare logistica, simulation & training e operazioni spaziali, incluso il segmento space surveillance and tracking.

In un secondo momento, informa una nota di Leonardo, «saranno valutati i più opportuni assetti societari, anche contemplando la possibilità di ingresso di altri attori, in grado di contribuire al miglior posizionamento di Vitrociset nei business di riferimento».

«La mancata acquisizione di Vitrociset – si legge in una nota di Fincantieri – non pregiudicherà in nessun modo il raggiungimento degli obiettivi economici e strategici del gruppo. Fincantieri proseguirà con le iniziative, da tempo avviate, volte a implementare le competenze nelle attività di supporto logistico richieste dai clienti, fattore questo che si rende sempre più indispensabile per concorrere con successo sui mercati internazionali».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.