Da questa mattina le corsie gialle che in via Fillak vengono utilizzate dai mezzi Amt che hanno accesso alla zona, verranno cancellate. Ciò per aumentare il numero di parcheggi per i residenti e venire incontro alle richieste dei commercianti della zona, in difficoltà dopo il crollo di ponte Morandi.

Analogamente, per le stesse motivazioni, in via Canepari è stata disattivata la telecamera di controllo del transito per le corsie gialle per consentire a tutti i cittadini di utilizzare la strada.

«Questa decisione – sottolinea l’assessore alla Mobilità Stefano Balleari – è stata assunta, in accordo anche con i Municipi Valpolcevera e Centro Ovest, per dare ossigeno a una zona che sta affrontando molti disagi. Si tratta di contemperare le esigenze di mobilità e la vita di quartieri che vogliamo sostenere in questo momento di forte difficoltà».

«Stiamo rispondendo in maniera rapida e soprattutto condivisa alle richieste del mondo del commercio – dichiara l’assessore al Commercio Paola Bordilli – per sostenere le imprese dopo il crollo del ponte Morandi. La decisione di aumentare il numero di parcheggi va esattamente in questa direzione al fine di agevolare anche la clientela degli esercizi commerciali e sostenere il messaggio di fare acquisti in Valpolcevera».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.