Da domani mattina il parcheggio di interscambio presso la stazione ferroviaria di Genova Pra’ aumenterà la sua capienza di più di 100 posti, passando a un totale di più di 450. Nell’area sono state create anche zone sosta per gli autobus di Amt e di Trenitalia.

In seguito al crollo del Ponte Morandi Trenitalia ha provveduto a potenziare le frequenze del servizio ferroviario istituendo delle corse aggiuntive tra il Ponente cittadino e il centro-città. Per favorire l’uso di questo servizio aggiuntivo il Comune di Genova ha provveduto a realizzare ulteriori stalli che incrementano così l’offerta di sosta già presente in zona.

«Abbiamo lavorato per anticipare i tempi di realizzazione di questi nuovi posti auto – spiega l’assessore alla Mobilità del Comune di Genova Stefano Balleari – perché consideriamo le aree di interscambio una scelta vincente per decongestionare il traffico. L’utilizzo del treno è cruciale per liberare le strade del Ponente cittadino e favorire una mobilità più fluida nelle ore di punta. Il Comune sta monitorando costantemente la situazione e l’impegno è massimo sia da parte dei nostri tecnici che degli agenti della Polizia municipale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.