Avvio positivo per la Borsa di Milano: il primo indice Ftse Mib segna un aumento dello 0,40%, ma poi lima i guadagni, affossato da Mediaset (-2,48%) e Leonardo (-1,15%). In rialzo invece Tenaris (+1,23%) e Telecom Italia (+1,18%). Generalmente in rialzo le banche grazie alla continua riduzione della tensione sui titoli di Stato italiani.

Contrastate le Borse europee: Londra scende in avvio dello 0,2%, mentre le Borse di Francoforte e Parigi salgono entrambe dello 0,2%.

Nei mercati asiatici Tokyo spicca con il Nikkei a +1,3%, favorito anche dalla debolezza dello yen.

Quotazioni del petrolio in rialzo con i contratti sul greggio Wti che guadagnano lo 0,2% a 67,7 dollari al barile, il Brent sale a 77,8 dollari.

Nei cambi euro in rialzo in avvio di giornata: la moneta unica europea passa di mano a 1,1621 dollari (1,1597 ieri sera a New York). Lo yen è a quota 129,51.

Ulteriore riduzione per lo spread tra Btp e Bund che scende a 248 punti contro i 250 di ieri sera. Il rendimento del decennale è al 2,90%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.