Apertura in positivo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib ha cominciato in rialzo dello 0,52% a 22.039 punti. A guidare i rialzi Saipem (+3,1%), dopo la raccomandazione positiva di Morgan Stanley in vista della trimestrale, risale Mediaset (+2,11%) e Stmicroelectronics (+1,92%). In calo Salvatore Ferragamo (-0,66%).

Apertura in rialzo anche per le Borse europee.
Parigi segna un +0,51% con il Cac-40 a 5.403 punti; Francoforte +0,36% con il Dax a 12.541 punti; Londra +0,09% e il Ftse-100 a 7.617 punti.

Chiusura con il segno più per le borse asiatiche. Dopo i ribassi delle scorse settimane gli investitori approfittano dei prezzi più bassi. Tokyo ha chiuso la seduta in rialzo dell’1,2%.

Sul fronte macro si attende il discorso del presidente della Bce Mario Draghi di oggi pomeriggio al parlamento europeo. Dalla Germania sono attesi i dati sulla bilancia commerciale di maggio e dall’Ue la fiducia degli investitori (Sentix). Giovedì attesi i verbali della Bce.

Petrolio nuovamente in crescita: si teme una possibile insufficienza della produzione. Il greggio Wti sale dello 0,7% a 77,28 dollari al barile mentre il Brent cresce di 41 centesimi a 77,51 dollari.

Nei cambi euro in rialzo all’avvio di seduta. La moneta unica segna un +0,2% a 1,1765 sul dollaro mentre in Asia lo yen è stabile a 110,4.

Si riduce lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 239 punti contro i 242 della chiusura di venerdì. Il rendimento del decennale è pari al 2,69%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.