Per la promozione e lo sviluppo delle filiere corte e dei mercati locali, la giunta regionale ha approvato un nuovo bando del Programma di sviluppo rurale: la misura 16.04 da 1,8 milioni di euro.

«È la prima volta – spiega l’assessore Mai – che la misura viene aperta ed è molto attesa dagli operatori della filiera dell’agroalimentare. Potranno essere finanziati progetti di filiera corta e di mercato locale, presentati in partenariato da imprenditori agricoli, imprese di trasformazione e commercializzazione, distretti agricoli e altri soggetti che abbiano un ruolo attivo nell’attuazione del progetto. Lo stimolo a fare squadra tra imprese e operatori dello stesso settore è fondamentale per dare impulso e sviluppo alla filiera dell’agroalimentare in tutte le sue declinazioni, incentivando la vendita e il consumo di prodotti del territorio anche nella ristorazione e nel commercio al dettaglio».

Del budget totale, 1,2 milioni sono destinati ai progetti di filiera corta che comprendono la produzione, raccolta, distribuzione e commercializzazione di un prodotto agricolo, mentre 600 mila euro a progetti di mercato locale, ovvero la vendita di un prodotto nel raggio di 70 chilometri dal luogo di produzione.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.