FlixBus si consolida sulla costa del Levante ligure, collegando sei nuove località balneari e ampliando le connessioni con Genova e Sestri Levante. Tra le novità, anche i primi collegamenti regionali e il potenziamento di quelli esistenti con Lombardia e Toscana, oltre che l’istituzione di nuove tratte internazionali che confermano Genova quale hub all’interno della rete di FlixBus.

Istituita una terza fermata genovese a Voltri (che si aggiunge, in città, a quelle di via Fanti d’Italia, presso la stazione di piazza Principe, e piazza della Vittoria), collegata direttamente con Milano, Varese, Gallarate, Torino e Alessandria per tutta la stagione. Vengono poi attivate le fermate di Recco, Rapallo, Zoagli, Chiavari e Lavagna, collegate senza cambi con Torino e Alessandria, oltre che con Massa e Viareggio.

Restando in Italia, si segnalano le prime connessioni regionali con Sanremo, Imperia, Albenga, Savona, Sestri Levante e La Spezia e l’aumento dei collegamenti con la Toscana: Firenze sarà collegata fino a dieci volte al giorno, e Siena e Pisa fino a quattro volte al giorno.

Si ampliano anche i collegamenti con Sestri Levante, da cui è ora possibile raggiungere in FlixBus, per la prima volta, altre città della Liguria: Sanremo, Imperia, Albenga, Savona, Genova e La Spezia sono collegate alla città grazie a una speciale linea biregionale, che connetterà la città anche con la Toscana permettendo di viaggiare verso Massa, Viareggio, Pisa, Firenze, Poggibonsi e Siena. Si aggiunge alle nuove destinazioni anche Torino, mentre restano operative le connessioni verso altre importanti città in Emilia e Veneto, quali Bologna e Venezia.

Potenziati anche i collegamenti internazionali, a partire dalle connessioni con la Costa Azzurra, grazie all’aumento della frequenza delle corse per Nizza, Cannes, Tolone e Marsiglia, e, sempre in Francia, si aggiungerà alle destinazioni già collegate Strasburgo a partire dall’11 luglio; contemporaneamente partiranno i primi collegamenti con Basilea e Berna in Svizzera e con il Lussemburgo e Bruxelles.

Le corse, acquistabili online, via app e in agenzia, sono operate in collaborazione con una rete di aziende partner che mettono a disposizione mezzi e autisti, mentre FlixBus si occupa della pianificazione di rete, del marketing, della comunicazione e del pricing. A bordo, Wi-Fi, prese elettriche e toilette.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.