Ci sarà un po’ di Liguria allo Smau di Berlino: per il secondo anno altre 5 startup innovative selezionate tra oltre 40 candidate, si metteranno in mostra all’evento di riferimento nei settori innovazione e digitale per imprese ed enti locali.

Le startup selezionate sono: Alpha-Cyber che si occupa di internet of things, blockchain, cyber security e in particolare a Berlino si presenta con un’applicazione che permette di mettere in contatto i vari sistemi di pagamento posteggi delle varie città;
Biki Technologies, spin-off di Iit produce un software per le industrie farmaceutiche in grado di monitorare e testare nuovi farmaci;
Ellotech produce e commercializza un innovativo sistema per varare e alare le barche in autonomia che prende il nome di Elloboat;
Himarc srl sviluppa e commercializza prodotti e servizi innovativi per migliorare la sicurezza delle persone e la protezione delle infrastrutture critiche;
Kuma Energy sviluppa il proprio brevetto per impianto cimoelettrico, EcoMar,  sistema modulare di conversione energetica del moto ondoso “controllato”.

Gli startupper saranno in Germania dal 13 al 15 giugno. Dopo il roadshow annuale di appuntamenti territoriali, a Berlino oltre 50.000 imprese, provenienti da tutti i settori merceologici, potranno dialogare direttamente con i sistemi produttivi sui temi dell’innovazione.

«Lo scorso anno – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico e all’Innovazione Andrea Benveduti – abbiamo riscosso un ottimo successo. Berlino è un’incredibile vetrina per le nostre startup innovative e un’importante occasione per farsi conoscere e stringere possibili rapporti commerciali. In questa tappa sarà presente anche Digital Tree, che ha già partecipato con le startup del suo incubatore alle giornate Smau di Londra. Siamo già al lavoro per la tappa che vedrà protagonista Genova, dal 20 al 22 novembre, per aiutare le aziende del territorio a cogliere le opportunità di business e trovare partner innovativi per crescere sui mercati».

Il programma prevede, il 13 giugno, un networking dinner presso l’Ambasciata Italiana, il secondo incontri di affari, matchmaking e l’opportunità di presentazioni a un pubblico selezionato, mentre il terzo giorno è dedicato alle visite ai principali incubatori di Berlino: Einstein Center Digital Future, Silicon Allee, Apx Axel Springer Porsche Accelerator e Gtec.

Accompagnano e coordinano la delegazione ligure il presidente di Liguria International Ivan Pitto e il dirigente dello Sviluppo strategico del tessuto produttivo e dell’economia della Regione Liguria Alberto Pellissone.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.