Avvio in rialzo per la Borsa di Milano, il Ftse Mib ha cominciato a +0,31%, per incrementare con il passare dei minuti a +0,68%. A guidare i rialzi l’exploit di Bper Banca (+7,07%), ma salgono anche gli altri bancari: Banco Bpm (+2,59%), Ubi Banca (+2,23%). In calo solo Fca (-0,39%).

Avvio poco mosso per le Borse europee. L’indice Cac 40 di Parigi +0,26% a 5.330 punti, il Dax di Francoforte -0,03% a 12.507 punti mentre a Londra il Ftse 100 sale dello 0,27% a 7.577 punti.

Borse asiatiche deboli. Tokyo ha perso lo 0,78%, ed è la peggiore.

Il petrolio Wti è tornato sopra i 66 dollari al barile nel giorno della riunione Opec: 66,3. Anche il Brent è in rialzo a 73,9 dollari.

Nei cambi l’euro è in rialzo sul mercato di Tokyo la moneta unica europea passa di mano a 1,1632 dollari (1,1615 dopo la chiusura di Wall Street di ieri).
Rispetto allo yen l’euro è valutato a 127,95.

Lo spread tra Btp e Bund ha aperto questa mattina a 236,8 punti in lievissimo ribasso rispetto alla chiusura di ieri (238 punti base), giornata che aveva registrato una crescita di oltre trenta punti. Il rendimento del decennale del Tesoro è al 2,69%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.