Avvio positivo per la Borsa di Milano. Il primo indice Ftse Mib segna un forte rialzo del 2,01% a 21.786 punti. Nel listino principale solo Saipem in ribasso (-0,36%) a guidare i rialzi Unicredit che vola a +5,15, bene anche le altre banche: Banco Bpm +4,71%, Intesa Sanpaolo +4,23% e Bper Banca +3,91%.

Le Borse europee hanno aperto in rialzo. Francoforte (+0,39%) con il Dax a 12.816 punti, Parigi (+0,18%) con il Cac-40 a 5.459 punti mentre è piatta Londra (+0,01) ed il Ftse-100 a 7.681 punti.

Nei mercati asiatici borse in rialzo in vista dell’incontro tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong Un a Singapore. Tokyo ha chiuso in rialzo (+0,48%).

Sul fronte macroeconomico sono attesi i dati della produzione industriale italiana e dal Regno Unito quelli relativi alla bilancia commerciale e produzione manifatturiera e industriale.

Petrolio in lieve calo nelle quotazioni elettroniche di New York: il Wti è scambiato a 65,62 dollari con una riduzione dello 0,02% rispetto alla chiusura di venerdì mentre il Brent cala dello 0,1% a 76,37 dollari al barile.

Nei cambi euro in crescita questa mattina sui mercati valutari: la moneta unica è scambiata a 1,1808 dollari (era a 1,1765 dopo la chiusura di Wall Street di venerdì). Rispetto allo yen l’euro passa di mano a 129,91.

Lo spread tra Btp e Bund è in ribasso in avvio di giornata a 239,4 punti base rispetto ai 268 della chiusura di venerdì. Il rendimento del titolo decennale italiano scende al 2,874%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.