La Borsa di Milano ha aperto positiva. L’indice Ftse Mib segna un rialzo dello 0,51% a 22.191 punti. A guidare i rialzi Moncler (+1,17%) e Saipem (+0,84%), in calo Banca Generali (-1,52%) e Unipolsai (-1,1%).

In rialzo anche le principali Borse europee. Francoforte +0,63% a 12.924 punti, Londra +0,23% a 7.754 punti e Parigi +0,38% a 5.494 punti.

Nei mercati asiatici Tokyo ha guadagnato lo 0,33%, spinta anche dalla conclusione positiva dello storico summit tra il presidente Usa Donald Trump e il nordcoreano Kim Jong Un.

Sul fronte macro si attendono gli indici Zew, che misurano la fiducia economica in Germania e il Comitato federale della Fed, mentre i prossmi giorni saranno caratterizzati dal consiglio direttivo della Bce, che annuncerà le proprie decisioni sul quantitative easing.

Il petrolio ha aperto in calo dello 0,1% a 65,95 dollari, dopo aver chiuso ieri a 66,1 dollari, mentre il Brent segna un calo dello 0,19% a 75,17 dollari a barile.

Nei cambi euro in calo all’apertura dei mercati valutari. La moneta unica europea viene scambiata a 1,1765 dollari, rispetto al valore di 1,1785 fatto registrare ieri. L’euro si rafforza invece sulla moneta giapponese: viene scambiato a 129,83 yen, rispetto ai 129,67 della quotazione precedente.

Lo spread tra Btp e Bund tedeschi è in calo in avvio di seduta a 223,2 punti, sotto la soglia dei 230 punti e a fronte dei 233 punti base della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano scende dal 2,82 al 2,73%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.