Genova e Murcia lanciano insieme cinque progetti di marketing territoriale: in vista del prossimo lancio del volo tra il capoluogo ligure e la città spagnola, le due amministrazioni hanno proposto cinque iniziative di collaborazione internazionale.

La cooperazione tra le città si strutturerà in una serie di eventi e progetti condivisi e sostenuti dall’assessorato al Marketing Territoriale, Cultura e Politiche Giovanili che riguardano in particolare cultura, promozione della città e innovazione tecnologica.

«La cooperazione internazionale permette di promuovere relazioni pacifiche tra Paesi e opportunità per il territorio. In questo caso ci siamo concentrati su iniziative che potessero coinvolgere in particolare i giovani: è da loro che riparte la nostra nuova cultura», spiega l’assessore al Marketing territoriale e cultura del Comune di Genova Elisa Serafini, dopo aver incontrato l’assessore a Sviluppo economico, cultura e programmi europei della municipalità di Murcia Jesus Pacheco Mendez.

I primi tre progetti riguardano la musica: nel 2019 avrà luogo a Genova il primo Festival internazionale di orchestre giovanili, con musicisti provenienti da tutto il mondo. Tra Austria, Russia, Giordania, Georgia, ci sarà anche la Spagna, proprio con l’Orchestra Giovanile di Murcia, composta da 70 ragazzi tra i 16 e i 26 anni. Inoltre, è stata offerta la possibilità di poter ospitare il vincitore del Premio Paganini nel Teatro di Murcia, per un concerto e un premio speciale.

Sempre intorno alla musica si sviluppa il terzo progetto: uno scambio di pianisti per le iniziative dei “pianisti in strada”, ciclo di concerti nelle vie di Genova che ha visto la sua prima tappa lo scorso autunno e riprenderà questa estate.

Dalla musica alla promozione delle due città: un “Tapas day” organizzato a Genova per far vivere l’esperienza enogastronomica della Regione di Murcia, e un “Pesto day” con dimostrazioni e degustazioni genovesi nella municipalità spagnola.

Infine un appuntamento che toccherà il prossimo Festival della Scienza, previsto per ottobre 2018, dove la città di Murcia sarà invitata a condividere la sua esperienza nell’ambito del riciclo e gestione dell’acqua: l’innovazione tecnologica ha trasformato i processi di recupero e distribuzione delle risorse idriche in ambito agricolo, civile e industriale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here