Si chiama Le vie del mare ed è un progetto che nasce dalla partnership tra Marina Genova (www.marinagenova.it) e Ligurian Gardens (www.liguriangardens.com) per far scoprire meravigliosi giardini e parchi storici della Liguria, realizzati tra il rinascimento e il novecento e per lo più affacciati sulla costa. Un modo anche per lanciare la nuova card-biglietto valida per tutti e 5 i giardini.

Villa della Pergola ad Alassio, Villa Durazzo Pallavicini a Genova Pegli, Villa Serra di Comago a Sant’Olcese, l’Abbazia di Cervara di San Girolamo al Monte di Portofino e Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure: sono questi i 5 parchi del network Ligurian Gardens che da Marina Genova potranno essere raggiunti in barca, grazie alla collaborazione del charter nautico Ayt Associazione Yacht Travel.

Il progetto è stato promosso da Yacht&Garden ed è stato annunciato in occasione dell’undicesima edizione della manifestazione, che si è svolta sabato 19 e domenica 20 maggio a Marina Genova. La mostra–mercato dedicata al giardino mediterraneo, tra le più importanti del settore in Italia, è diventata anche un appuntamento tra esperti e appassionati, accomunati dall’obiettivo di diffondere la cultura del verde.

«Lo spirito del Marina Genova è quello di interpretare sempre di più entrambi i ruoli, di marina e di operatore turistico, diventando un vero e proprio portale di accesso al nostro straordinario territorio – dice Giuseppe Pappalardo, amministratore delegato di Ssp, la società di gestione di Marina Genova – quella che vogliamo offrire ai diportisti è la possibilità di godere della duplice esperienza della navigazione e della scoperta delle eccellenze liguri, paesaggistiche, culturali, ma anche enogastronomiche. In linea con questo spirito va intesa la partnership con il network Ligurian Gardens, che ha il merito di mettere a sistema alcuni dei luoghi più belli ed evocativi della nostra regione, in una sorta di moderno Gran Tour. Per Marina Genova è la prima tappa di un progetto che contiamo di estendere presto a livello nazionale, alla scoperta di parchi e giardini distesi lungo tutte le coste italiane».

«Siamo convinti che la rete sia un elemento strategico per attirare un turismo internazionale colto in Liguria e in questo senso è sicuramente vincente l’integrazione dei percorsi per mare e a terra, che con questo progetto darà l’opportunità di ammirare i nostri giardini da punti di vista nuovi e sempre più suggestivi – commenta Fabio Calvi, coordinatore di Ligurian Gardens – il nostro obiettivo è quello di ampliare il network, diventando punto di riferimento per la scoperta e valorizzazione delle eccellenze liguri. E in questa direzione va anche la creazione della nuova card, che, a partire da giugno, con un unico biglietto consentirà di visitare tutti e cinque i parchi di Ligurian Gardens».

«Da anni lavoriamo per valorizzare i territori attraverso itinerari sul mare, con i nostri charter a bordo di barche a vela da 10 a 15 metri, catamarani o barche dai 25 metri in su con equipaggio – sottolinea Luca Coretti, titolare di Ayt Associazione Yacht Travel – la Liguria offre tantissime bellezze da vedere attraverso il mare e l’itinerario che parte da Marina Genova, grazie alla sua collocazione strategica, si rivela una soluzione ideale per il turista straniero che vuole conoscere tutta la regione».

La proposta della vie del mare si articola su 7 giorni. Tutti i dettagli qui.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.