Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda e il segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli lanciano su Twitter l’allarme per quanto previsto per l‘Ilva nel Contratto di Governo tra Lega e M5S, pubblicato dal quotidiano online  Huffington Post.

Nel contratto si parla di riconversione economica, chiusura delle fonti inquinanti, sviluppo delle green economy, delle energie rinnovabili e dell’economia circolare.

Carlo Calenda

«Il contratto M5S-Lega – si legge nel tweet di Calenda – oltre a contenere il più enorme cumulo di baggianate economiche mai scritte a memoria d’uomo prevede la chiusura dell’Ilva. Vorrei che ciò fosse limpido per lavoratori e sindacati. Perché il tempo per metterla in sicurezza si sta rapidamente esaurendo».

Marco Bentivogli

Bentivogli, sullo stesso social, dichiara: «Cari @matteosalvinimi e @luigidimaio, noi stiamo lavorando x l’ecosostenibilità dell’#Ilva e la tutela dell occupazione. La “riconversione economica” non è un #contrattodigoverno ma supercazzola benaltrista pericolosa per ambiente e occupazione indegna x un #Governodelcambiamento».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.