Giglio Group comunica che la divisione M-Three Sat Com  ha concluso un accordo con Newco11 srl, società controllata da Sony Television Network, per la trasmissione e gestione del segnale via satellite dei canali televisivi “Cine Sony” e “Pop”, editi da Sony e a oggi già presenti e visibili sul digitale terrestre.

Grazie ai teleporti di Milano e Roma, M-Three Sat Com si occuperà della diffusione via satellite dei due canali televisivi attraverso il satellite Hot BIrd 13° di Eutelsat, in posizione “prime” per la copertura paneuropea e per le piattaforme Fta e pay italiane. Il contratto per la gestione dei due canali di Sony, che opera nello specifico attraverso la società controllata Newco 11 srl, contribuirà in modo significativo allo sviluppo della divisone M-Three Sat Com del gruppo.

Cine Sony (Canale 55) è il canale free-to-air completamente dedicato al cinema: dai classici cinematografici ai cult della New Hollywood, dalle pellicole che hanno reso immortali le star del grande schermo ai blockbuster più visti degli ultimi anni. Pop (canale 45) è il primo canale gratuito dedicato ai bambini di Sony nel nostro Paese.

M-Three Sat Com, divisione di Giglio Group, garantisce al gruppo il knowhow tecnologico necessario per essere un network televisivo globale, con copertura dagli Stati Uniti alla Repubblica Popolare Cinese. Tra i suoi clienti maggiori M-Three include network televisivi e radiofonici privati e pubblici, come: Rai, Mediaset, Sky, Qvc, HSE24 RTL 102.5, Radio 24, Radio Deejay e molte altri broadcaster internazionali. M3 Satcom è leader italiano nella fornitura di servizi e nelle soluzioni per il settore broadcast radio televisivo.

Alessandro Giglio

«Un altro accordo strategico in ambito broadcasting e di prestigio – commenta Alessandro Giglio, presidente e ad di Giglio Group – per il valore di Sony Television Network nel mondo. Anche in questa fase difficile per i mercati, il gruppo prosegue con grande dinamismo la propria attività e, dopo il recente accordo con WeChat per il lancio del t-commerce in Cina, punta con forza a promuovere il Made in Italy nel mondo. Siamo attualmente attivi in oltre 60 paesi e generiamo il 74% del nostro fatturato all’estero, percentuale destinata a crescere ulteriormente in quanto i nostri sforzi e investimenti sono concentrati in Paesi fuori dai confini nazionali, in particolare in Cina e negli Stati Uniti, dove prevediamo possa crescere ulteriormente il nostro business. Anche in ambito media, le società con cui stringiamo accordi in Italia sono per la maggior parte branch locali di grandi multinazionali, aspetto quindi che amplifica e consolida l’impronta e la connotazione internazioanle di Giglio Group».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.