Sono 46 le imprese agroalimentari liguri presenti alla prossima edizione di Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione che apre i battenti lunedì 7 maggio nel quartiere espositivo di Parma. 3.100 le aziende espositrici italiane, su una superficie di 135 mila mq, 1.300 nuovi prodotti negli stand, attesi 80mila operatori e buyer (circa il 20% dall’estero).

Dalla Liguria le aziende più numerose sono quelle imperiesi, 21 in totale, seguite dalle 17 dalla provincia di Genova, dalle cinque savonesi e dalle tre realtà spezzine.

Nel dettaglio, gli espositori imperiesi sono l’Azienda speciale PromoRiviere di Liguria, Azienda agricola Ramella, Cà Messighi, Cipressa Sapori, Costa Ligure, Frantoio Bianco, Frantoio Ghiglione, Giuseppe Calvi & C., Le Due Mele, Olio Anfosso, Pandorà, Casa Olearia Taggiasca, Clas, Crespi, Frantoio di Sant’Agata, Frantoio Venturino, La Macina Ligure, Minasso, Olio Roi, Pietrantica 1999, Ranise Agroalimentare.

Tra le aziende espositrici della provincia di Genova figurano Alifood, Appetais Italia,  Artigiana Genovese, Caseificio Val d’Aveto, Ekaf Industria Nazionale Del Caffè, Icat Food, Ma.Pr.I.Com, Pastificio Artigianale Alta Valle Scrivia, Pockeat, Proforec, Rete Gastronomica, Rina, Riunione Industrie Alimentari, Rossi 1947, Rossignotti, Tonitto 1939, Torrefazione Ronchese.

Dal savonese esporranno a Cibus Acqua Minerale di Calizzano, La Gallinara, Noberasco, Azienda Agraria Anfossi e Minuto Caffè. Dalla Spezia saranno presenti ItalCafè, Lunezia Dolciaria e Sapori d’Italia.

Nel 2018, proclamato dal governo “Anno del Cibo Italiano”, l’intera filiera dell’agroalimentare italiana si riunirà per il tradizionale evento organizzato da Fiere di Parma e Federalimentare, giunto quest’anno alla 19esima edizione. Oltre all’esposizione, decine di convegni e workshop che vedono coinvolti moltissimi soggetti del comparto.

Tra le novità di Cibus 2018 (7-10 maggio) l’area Cibus Innovation Corner che ospiterà una selezione dei 100 prodotti più innovativi in esposizione in fiera. Nelle Food Court saranno presentati i prodotti tipici dalle regioni. Gli chef stellati più noti saranno impegnati a cucinare i nuovi prodotti da presentare ai buyer. Presenti, come sempre, personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, testimonial delle aziende (www.Cibus.it).

Il fuori salone, “Cibus Off”, organizzato da “Parma! City of Gastronomy” è dislocato in piazza Garibaldi: cooking show, pillole di cultura gastronomica, teatro, interviste ai fornelli, special dinner, aperitivi in musica e momenti di approfondimento sul cibo di oggi e di domani. Gli chef del Consorzio Parma Quality Restaurants, Alma – la Scuola Internazionale di Cucina Italiana e Academia Barilla interpreteranno le eccellenze del territorio parmense.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.