Carige tornerà a valutare l’emissione di un’obbligazione subordinata Tier 2 nei prossimi mesi. Lo ha annunciato in conference call l’a.d. Paolo Fiorentino.

La banca ligure aveva lavorato all’operazione alcune settimane fa e l’aveva rimandata dopo avere constatato la mancanza di condizioni di mercato favorevoli.

«Nelle prossime settimane – ha detto Fiorentino – riprenderemo in mano il file in un’ottica opportunistica per vedere se ci sono le condizioni idonee per riaffacciarci al mercato. Avevamo già annunciato che avremmo riconsiderato l’operazione in funzione di condizioni di mercato migliori rispetto a quelle di un mese e mezzo fa. Entro fine anno la banca ha in programma anche un bond senior da 500 milioni entro settembre e un cover bond da 500 milioni entro fine anno».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.