Entro l’anno alla Spezia nascerà un Village Crédit Agricole, sulla falsariga di quelli che l’istituto di credito ha già aperto in Francia, circa una trentina. Ad annunciarlo è Gianluca Borrelli, direttore generale Crédit Agricole Carispezia, a margine della prima tavola rotonda che ha aperto il convegno “Liguria 2022” di European House Ambrosetti, in corso a Palazzo Ducale a Genova.

«Si tratta di un hub – spiega a Liguria Business Journal – in cui far crescere le startup del territorio e, insieme alle istituzioni locali, accompagnarle nella loro crescita facendole incontrare con le imprese nostri clienti, liguri, italiane e magari anche internazionali. Un centro in cui sviluppare reti e sinergie per aiutare le giovani startup a non essere lasciate sole, ma a essere accompagnate e ad avere successo».

Le tempistiche non sono ancora precise (potrebbe essere fine 2018 come primi del 2019), ma gli spazi sono già definiti: «L’hub nascerà in un nostro stabile in centro città, che si trasformerà in una struttura innovativa, aperta e permanente. Abbiamo già i partner, di cui non posso rivelare ancora i nomi, che ci supporteranno anche dal punto di vista dell’investimento», conclude Borrelli.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.