«Credo che la questione delle grandi opere sia un punto dirimente tra chi guarda alla crescita e chi guarda alla decrescita, felice o infelice che sia, di questo Paese». Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel suo intervento al XVI Congresso provinciale della Uilm a Genova.

«Noi stiamo facendo uno sforzo – ha spiegato Toti – per costruire un modello di sviluppo per questa regione e per questo paese, per i prossimi vent’anni. Un modello di sviluppo che deve essere frutto del confronto tra tutti i corpi intermedi. Stiamo certamente attraversando un momento politico particolare, con la difficoltà in Parlamento per trovare una maggioranza. Io credo che si debba essere chiari, e dire che quelle grandi opere che servono alla competitività del sistema devono andare avanti, e devono farlo con decisione. Le infrastrutture sono il primo tema per la competitività del sistema».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.