Spesso l’apprezzamento delle località di vacanza al punto di valutare la possibilità di acquistare una seconda casa, inizia proprio con dei brevi soggiorni nella zona. Per questo motivo l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato come sta andando il mercato della casa vacanza in alcuni borghi amati dai turisti, località in cui spesso si sposano in maniera eccellente ambiente e cultura: il focus si concentra sui borghi di Noli (Liguria), Polignano a Mare e Monopoli (Puglia), Castellabate (Campania) e Castellammare del Golfo e Scopello (Sicilia).

La fotografia che Tecnocasa scatta su Noli è quella di un borgo marinaro che attira soprattutto persone dalla Lombardia e dal Piemonte, ma che ultimamente registra anche un ritorno di stranieri (svizzeri, olandesi e francesi) che scelgono la cittadina per trascorrere le vacanze.

Qui esiste un mercato immobiliare d’elite, con acquirenti dall’ottima disponibilità di spesa che oscilla da 200 a 300 mila euro. Ai potenziali acquirenti piacciono sia le abitazioni situate all’interno del borgo sia quelle indipendenti posizionate nelle aree collinari. Qui si trovano soluzioni di prestigio, ville importanti che possono arrivare a costare anche un milione di euro. All’interno del borgo storico invece sono disponibili appartamenti che vanno dal bilocale al quattro locali e che, in buono stato, si valutano mediamente da 3 mila a 4 mila euro al metro quadrato. Sul fronte mare i prezzi aumentano e si portano a 5 mila – 6 mila euro al metro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here