Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, insieme ai lavoratori delle farmacie comunali, dichiarano una giornata di sciopero per martedì 24 aprile, perché contrari alla privatizzazione dell’azienda annunciata più volte dal sindaco di Genova Marco Bucci.

Secondo quanto si legge in una nota sindacale, “i lavoratori ritengono che sia auspicabile continuare nel percorso intrapreso in questi ultimi anni passati di valorizzazione delle farmacie comunali per accrescere la qualità del servizio e il ruolo di presidio resi alla cittadinanza salvaguardando le professionalità esistenti. Inoltre ritengono che la vendita rappresenterebbe un impoverimento del ruolo pubblico dell’Azienda Farmacie Genovesi srl come dimostrato dalla raccolta di firme dei cittadini genovesi a sostegno”.

Nella giornata di sciopero saranno previsti due presidi con volantinaggio, con orario 10-18: uno davanti al Comune di Genova, l’altro all’ingresso dei Parchi di Nervi, rispettivamente in concomitanza con il Consiglio Comunale e l’inaugurazione di Euroflora.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here