Msc e Royal Caribbean completano la documentazione del project financing proposta all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale per la gestione del servizio crocieristico e la realizzazione di un nuovo terminal nel porto spezzino.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale comunica di avere ricevuto la documentazione richiesta a Msc e Royal Caribbean, a integrazione di quanto già presentato alcuni mesi fa dalle due compagnie.

Il progetto proposto si inserisce in un più ampio contesto che prevede il completo riassetto della Calata Paita, che sarà dedicata parte al settore crociere e in gran parte a usi civici, secondo le richieste avanzate dall’amministrazione comunale, e costituirà un primo, importante tassello del futuro waterfront cittadino.

«Nelle prossime settimane – annuncia la presidente dell’Adsp Carla Roncallo – la documentazione prodotta verrà verificata dai nostri uffici, nell’intento di pervenire quanto prima possibile alla chiusura della prima fase prevista dalla normativa che regola il project financing di iniziativa privata, che si conclude con la dichiarazione di pubblico interesse della proposta, se ne ricorrono i presupposti».

Dopo la dichiarazione sarà possibile pubblicare il bando di gara, aperto a tutti i soggetti disposti a investire nel porto spezzino, e pervenire, salvo imprevisti, alla conclusione della procedura entro l’anno, in coerenza con le scelte fino aoggi adottate dall’Autorità di Sistema Portuale, che ha limitato la gara ponte al tempo necessario per portare a termine la procedura di project avviata.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.