Riprende oggi al Mise la trattativa tra Am Investco e sindacati a proposito del passaggio dell’Ilva dall’amministrazione straordinaria alla nuova società formata da Arcelor Mittal e gruppo Marcegaglia.

I sindacati non accettano la proposta della società di assorbire 10mila lasciando gli altri 4mila all’amministrazione straordinaria. Per i 4.000 la prospettiva sarebbero la cassa integrazione straordinaria e il reimpiego nelle bonifiche gestite dai commissari Ilva.

La bonifica che effettueranno i commissari riguarderà aree diverse da quelle che rientrano nella competenza di Am Investco, cui è si tratta sostanzialmente dei siti abbandonati e che non rientrano nel perimetro produttivo di Am Investco.

Intanto oggi a Taranto si terrà un’udienza del processo “Ambiente Svenduto” in Corte d’Assise. L’ex gestione Riva deve rispondere dell’accusa di disastro ambientale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.