Aumentano le compravendite, quotazioni in calo nel corso del 2017 (-6,7%, quasi del 4% nel solo secondo semestre dell’anno), con un picco soprattutto nella macroarea di Quarto-Quinto (-7,6% nell’ultimo semestre). La tipologia più richiesta è il quattro locali, con una disponibilità di spesa che quasi nella metà dei casi non supera i 119 mila euro. A illustrare il quadro del mercato immobiliare genovese ci pensa Tecnocasa, sulla base dei dati del proprio Ufficio studi.

In città sono state acquistate 6.838 unità immobiliari nel corso del 2017, pari a +3,3% in più rispetto al 2016, mentre la provincia chiude l’anno con 3.400 transazioni, con un aumento del +10,2% rispetto all’anno scorso. Sulla base delle richieste pervenute nelle agenzie del Gruppo Tecnocasa di Genova la tipologia più richiesta è il 4 locali, scelto come obiettivo della compravendita dal 46,5% dei potenziali acquirenti, mentre la disponibilità di spesa nel 49,1% dei casi non supera 119 mila euro.

Guardando nel dettaglio i quartieri, si segnalano quotazioni in ribasso anche nell’area Molassana-Marassi-San Fruttuoso (-4%), così come il Ponente: Voltri-Pegli-Sestri segnano un -3,3%. La macroarea di Certosa-Pontedecimo ha registrato nella seconda parte del 2017 un ribasso dei valori immobiliari del 2,6%.

Per quello che riguarda il credito, le famiglie liguri hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 320,6 milioni di euro, che collocano la regione al decimo posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza del 2,99%; rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente in regione si registra una variazione delle erogazioni pari a -16,8%, per un controvalore di -64,6 milioni di euro. La provincia di Genova ha erogato volumi per 180,9 milioni di euro, facendo registrare una variazione rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno pari a -20,2%.

Nel secondo semestre 2017 l’importo medio di mutuo a Genova si è attestato a circa 95.700 euro, con una durata media di 22,7 anni. La tipologia più stipulata è quella a rata costante (nel 55,7% dei casi). L’età media di accesso al mutuo è di 39,4 anni. Come dimostra la tabella, rispetto al 2012 i numeri relativi all’accensione del mutuo per acquistare casa a Genova risultano decisamente in picchiata.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here