«Il Comune di Genova è capofila di un progetto a cui partecipano la Camera di commercio di Genova, quella di Barcellona e ad altre Camere di commercio di altre città del Mediterraneo, per un bando dell’Unione europea di circa due milioni di euro. In caso di vittoria al Comune Genova andrebbero 700 mila euro per la realizzazione di una piattaforma digitale, che si potrebbe trasformare anche in app, in grado di mettere in contatto i soggetti che arrivano nel nostro porto facendo trovare loro un percorso delineato in base alle loro esigenze». Lo ha dichiarato a Liguria Business Journal il consigliere delegato ai Porti del Comune di Genova Francesco Maresca.

«Per esempio – ha spiegato Maresca – il proprietario di uno yacht che ama la musica avrebbe degli sconti o informazioni realitivi agli spettacoli disponibili nella nostra città in quel periodo. Si metterebbero in contatto il business delle nostre aziende con la cultura, il turismo».

«Stiamo presentando il progetto all’Europa, nell’ambito dei progetti Med – ha aggiunto il consigliere – ci sono buone possibilità di vincere e ottenere così le risorse per realizzare la piattaforma».

Alla piattaforma potrebbero fare seguito «corsi di formazione, per esempio delle classiche summer school sul mare, sulle le professioni del mare, per studenti che potrebbero arrivare a Genova per imparare determinati mestieri. Si metterebbe in contatto tutto. Gli studenti potrebbero fare corsi di formazione presso le aziende stesse che hanno aderito al progetto, una ventina attualmente. Massimo in autunno sapremo l’esito del bando».

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here