Si chiama Riviera electric challenge ed è una gara riservata a vetture elettriche partita questa mattina dal Porto Antico di Genova: passando per Dolceacqua, giungerà nel principato di Monaco in occasione del salone Ever Monaco 2018 dedicato alle energie rinnovabili e veicoli ecologici.

Cinque equipaggi al via da Genova che si uniranno ad altri 25 che partiranno da Cagnes-su-Mer per ritrovarsi tutti a Dolceaqua, da dove partirà poi l’ultima tappa che porterà i green mover nel Principato di Monaco.

La Riviera Electric Challenge 2018 è una vetrina per la promozione della mobilità sostenibile che quest’anno verrà arricchita con l’inaugurazione di due colonnine di ricarica fast charge, installate a Vado Ligure presso il centro commerciale Molo 8.44 e ad Arma di Taggia.
Le due infrastrutture di ricarica fanno parte del progetto Unit-e, un progetto cofinanziato con fondi europei, che prevede l’installazione di 38 stazioni di ricarica interoperabili, distribuite tra Regno Unito, Belgio, Francia e Italia. La finalità del progetto è quella di creare un corridoio per la ricarica in elettrico che unirà virtualmente Genova con Dublino.

Il service provider del progetto, per quanto riguarda le 4 colonnine Fast charge e le 4 Quick charge previste tra Mentone e Genova sono fornite da Duferco Energia, la società del gruppo Duferco che opera nel mercato energetico. Altre due infrastrutture sono state installate rispettivamente a Genova e ad Albenga e verranno a inaugurate nei prossimi giorni.

«Il nostro impegno nella mobilità elettrica – commenta Sergio Torre, direttore del Business development di Duferco Energia – è sempre più concreto e l’inaugurazione delle infrastrutture Unit-e in occasione del Riviera Electric Challenge lo testimonia. Siamo impegnati non solo nel fornire un servizio di ricarica sempre più efficace a chi ha scelto di muoversi in elettrico ma anche dando un contributo alla infrastrutturazione della rete nazionale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here