Sottoscritto da ministero dello Sviluppo economico, Regione Liguria e Leonardo spa l’accordo di innovazione per il progetto Galileo Ground Segment Public Regulated Service, nuovo sistema di geolocalizzazione per la cyber security ad alta precisione, fornito tramite i satelliti della costellazione Galileo.

«Come Regione Liguria – spiega Rixi – crediamo in questo progetto, altamente innovativo, e lo sosteniamo con un milione di euro di fondi Por Fesr Asse 1-Ricerca Innovazione. Un progetto che sarà interamente sviluppato a Genova e che ha prospettive importanti sul piano dello sviluppo dell’innovazione in Liguria».

Il costo previsto per la realizzazione del progetto è di 20 milioni di euro, di cui il 5% è sostenuto da Regione Liguria e il 20% dal Mise. «Con questo progetto – continua Rixi – Leonardo prevede di costituire nell’area genovese il centro nazionale di Galileo Prs, che porterebbe a identificare Genova come polo di eccellenza a livello europeo. È previsto quindi l’impiego di professionalità altamente specializzate, l’attivazione di cooperazione in attività di ricerca con anche piccole e medie imprese locali e il coinvolgimento dell’Università, con ricadute positive sia sull’occupazione sia sullo sviluppo del tessuto imprenditoriale locale a carattere innovativo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.