Centro storico, a giugno 4 progetti pilota per la riqualificazione

Le priorità sono rappresentate dal rifacimento delle strade pedonali, dalla demolizione di edifici abbandonati, da nuove residenze studentesche

La costruzione di 4 progetti pilota per riqualificare l’area tra via Gramsci e via Balbi. Con il sopralluogo di oggi, parte il progetto Pre_Visioni, una collaborazione tra il Comune di Genova, assessorato all’Urbanistica e la Scuola Politecnica dell’Università di Genova, in particolare con i corsi di Architettura e ambiente e di impianti di illuminazione per la Smart city.

Gli spunti sono stati forniti da tre associazioni di cittadini: La coscienza di Zena, Osservatorio Prè-Gramsci e il Comitato Vivi Gramsci e Prè. «Ai prossimi tavoli sarà invitato anche il Municipio Centro Est», assicura l’assessore all’Urbanistica Simonetta Cenci.

Il 15 giugno la scadenza per definire i 4 casi pilota su cui poi sviluppare i progetti. Le priorità sono rappresentate dal rifacimento delle strade pedonali, dalla demolizione di edifici abbandonati, da nuove residenze studentesche. L’obiettivo del Comune è, anche in questo caso, attrarre investimenti da parte di soggetti come Cassa depositi e prestiti o Compagnia di San Paolo, ma anche provare ad accedere a fondi europei.

I dettagli nel video in apertura.

Qui sotto il video del mini-tour di sopralluogo, con Ornella Cocorocchio, dell’associazione La Coscienza di Zena, a fare da cicerone, alternata a qualche “saggio” dell’assessorato all’Urbanistica, tra cui Renata Morbiducci, docente universitaria che coordinerà il lavoro degli studenti e Roberto Silvestri.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here