«I cori, gli organi, le orchestre e i musicisti renderanno particolarmente suggestive le chiese del centro città e del centro storico in questo periodo pasquale, a partire dal weekend delle Palme. Nel pomeriggio di sabato 24 e domenica 25 marzo, lunedì 2 e sabato 7 aprile, la magia della musica e la suggestione delle chiese genovesi diventeranno un mix vincente per coinvolgere i tanti turisti che sceglieranno Genova per il periodo pasquale e appassionare i genovesi alle bellezze cittadine». Lo annuncia l’assessore a Turismo, Commercio e Artigianato del Comune di Genova, Paola Bordilli.

«La sinergia con la Curia genovese, il teatro Carlo Felice, il Conservatorio Niccolò Paganini e molte realtà musicali locali sta permettendo di realizzare un’operazione che mi sta molto a cuore, perché credo che la riscoperta delle chiese della nostra città, affiancata alla magia della musica, possa davvero far vivere appieno la suggestione di una Genova che sa mettere a fattor comune tutte le sue eccellenze».

La proposta permette anche di valorizzare le molte realtà musicali che animano la città: il Coro Monti Liguri, il Coro Amici della Montagna di Genova, il Concerto delle Dame genovesi, la Rappresentanza della Filarmonica Cornigliano, il Soprano Antonella Fontana, il contraltista Andrea Giambelli, il soprano Laura Anna Peccenini e il pianoforte di Paolo Vigo, il violino di Lorenzo Vigo, il Coro Monte Bianco, i Solisti del Coro Lirico Quadrivium, la Soprano Graziella Scovazzo e la Contralto Mariangela Persano, il Collegium Vocale Immacolata, il Conservatorio Paganini, il Coro Voci sul Mare, l’Orchestra del Carlo Felice, l’organo del M° Lucia Verzillo, si esibiranno nella suggestiva cornice delle antiche chiese
genovesi.

Il Conservatorio Niccolò Paganini e il teatro Carlo Felice hanno, come già fatto a Capodanno, hanno aderito con entusiasmo. Così «il Conservatorio Niccolò Paganini coglie la partecipazione alla rassegna del Comune come occasione per ribadire la collaborazione con l’Amministrazione cittadina e con il territorio genovese, così ricco di splendidi luoghi per fare musica, a cominciare dalle preziose Chiese del centro storico. Per il periodo pasquale si è scelto di proporre un concerto vocale su brani legati al tema sacro, proposti dal soprano Laura de la Fuente Forteza e dal baritono Alberto Bonifazio, accompagnati all’organo da Tiziana Canfori». E ugualmente: «Il teatro Carlo Felice è molto contento di collaborare con il Comune di Genova per la realizzazione di Chiese in musica − dichiara il sovrintendente del Teatro Carlo Felice Maurizio Roi − e ci impegniamo a trovare il modo e il tempo per partecipare, perché siamo in piena stagione. Lo abbiamo fatto, lo facciamo e continueremo a farlo perché riteniamo questa iniziativa una bellissima opportunità per valorizzare il patrimonio e la cultura cittadina, in grado di creare un grande senso di comunità».

Tutti i concerti sono gratuiti. Clicca qui per scaricare il calendario degli appuntamenti

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.