Avvio di seduta positivo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,17% a 22.804 punti. Tra i titoli in evidenza c’è Unipol (+3,82%). In calo Mediaset (-3,14%).

Moderatamente positive anche le principali borse europee. Parigi guadagna lo 0,15% a 5.284 punti, Francoforte lo 0,06% 12.425 punti e Londra è invariata a 7.214 punti.

Borse asiatiche caute nel giorno in cui lo yen è sceso a quota 105 sul dollaro. In rialzo Tokyo (+0,66%).

Dagli Usa è atteso un rialzo della fiducia delle piccole imprese in febbraio

Restano sotto i 62 dollari al barile le quotazioni del greggio Wti dopo le nette perdite della vigilia sulle previsioni di aumento della produzione in Usa. I contratti con scadenza ad aprile passano di mano a 61,35 dollari al barile (61,36 ieri sera a New York). Recupera invece lievemente il Brent a 64,96 dollari al barile.

Nei cambi euro in lieve calo sul dollaro all’avvio dei mercati. La moneta unica è trattata a 1,2331 sul biglietto verde contro la chiusura di venerdi’ a New York a quota 1,2342. Lo yen si apprezza invece a 131,76 rispetto all’euro.

Stabile alle prime battute lo spread fra Btp e Bund tedesco. Il differenziale segna quota 135 punti contro i 136 della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano resta al 2%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.