L’Università degli Studi di Genova e la Guardia di Finanza hanno firmato un Protocollo d’intesa in tema di controlli sulla veridicità delle autocertificazioni fornite dagli studenti universitari che intendono fruire delle prestazioni agevolate previste dalla normativa vigente.

Le dichiarazioni Iseu, così come avviene per tutte le prestazioni sociali agevolate, saranno vagliate dalle Fiamme Gialle affinché sia assicurata la percezione dei benefici in capo a coloro i quali ne hanno effettivo diritto, perseguendo così obiettivi di “equità” sociale nella redistribuzione delle risorse, specie a favore delle persone che versano in condizioni economiche disagiate.

L’accordo siglato si inserisce nell’ambito di una serie di sinergie tra il Corpo e l’Università di Genova, che prevedono lo sviluppo di iniziative congiunte per la realizzazione di programmi di ricerca sui temi dell’educazione alla legalità e prevenzione dell’evasione fiscale e delle violazioni finanziarie, nonché l’offerta agli studenti di opportunità di specializzazione e acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro, nell’ambito di appositi percorsi di alternanza università-lavoro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.