È ripreso oggi il confronto tra sindacati, Regione Liguria e consorzio Phase sulle aree ex Piaggio di Genova. La Regione si è impegnata redigere una bozza di accordo in cui sia previsto un incrocio delle professionalità dei lavoratori Piaggio con le necessità d’inserimento lavorativo del consorzio Phase, che entro il 2019 ha previsto 40 nuove assunzioni. Il tavolo verrà riconvocato entro aprile.

«Un piccolo passo in avanti – dice Alessandro Vella, segretario generale Fim Liguria – che auspichiamo possa trovare soluzioni occupazionali per i lavoratori Piaggio attualmente in cassa integrazione. Valutiamo positivamente l’iniziativa del consorzio, che porterà all’insediamento di nuove realtà industriali su territorio genovese: nuovi investimenti significa nuova occupazione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.