Dopo il calo del 2017, Inizio 2018 in crescita per l’Aeroporto di Genova, che registra un aumento del numero di movimenti: a gennaio il numero dei voli da e per il Cristoforo Colombo è cresciuto del 15%, contro una media nazionale del 4,2% (fonte: Assaeroporti). Trend positivo anche a febbraio, che ha registrato un risultato del +5%. Da metà marzo però non potrà più contare sul volo Genova-Trieste di Fly Valan, cancellato dopo due mesi causa scarso tasso di riempimento.

Considerando i primi due mesi dell’anno, l’Aeroporto considera particolarmente positivo anche il dato relativo ai collegamenti internazionali, con un aumento dei movimenti del 9%. A crescere è anche il traffico passeggeri, che nel primo bimestre 2018 segna un +3,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (+2,5% a gennaio e +4% a febbraio).

«Siamo soddisfatti per i risultati di inizio 2018. – commenta Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova – i dati ci dicono che l’offerta di voli da e per l’Aeroporto di Genova è già in forte aumento e che sta crescendo più velocemente rispetto al numero di viaggiatori. È segno che c’è già oggi spazio per un incremento di traffico passeggeri. Solo nel primo bimestre dell’anno, a titolo di esempio, sono volati oltre 30 mila sedili vuoti. La vera svolta in termini di crescita dei passeggeri si avrà a partire da fine marzo, con i nuovi collegamenti che prenderanno il via con la stagione estiva, ma è importante che i nuovi voli in offerta siano conosciuti e utilizzati da tutti i liguri».

I voli

Nazionali

Alghero (dal 26/5), Bari, Brindisi (dal 26/5), Cagliari, Catania, Lamezia Terme (novità, dal 27/5), Lampedusa (novità, dal 26/5), Napoli, Olbia (dal 6/5), Palermo e Roma.

Internazionali

Amsterdam, Atene (con Volotea dal 25/5, novità con Aegean Airlines, dal 13/6), Berlino (novità, dal 2/8), Bristol (novità, dal 2/6), Bucarest (novità, dal 22/6), Copenaghen (novità, dal 24/3), Francoforte, Londra Stansted, Londra Gatwick, Londra Luton (novità, dal 27/3), Madrid (novità, dal 30/3), Manchester (novità, dal 29/3), Minorca (dal 30/5), Mykonos (novità, dal 29/5), Monaco (che passerà da 2 a 3 voli al giorno dal 25/3), Mosca (dal 27/4), Palma di Maiorca (dal 29/5), Parigi (con tre voli al giorno e un aumento di posti a disposizione del 287%) e Santorini (dal 30/5). Da segnalare anche il nuovo volo charter incoming da Tel Aviv, con la compagnia Israir a partire dal 16/6, quello da Glasgow dedicato alle crociere dal 17/6, e i due voli da Vienna di Austrian Airlines, al via l’8/4.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.