Da Genova a Berlino. Per incontrare chi è già disponibile a investire a livello industriale sul brevetto che permette di creare bioplastiche dagli scarti di frutta e verdura, realizzando imballaggi innovativi per il settore dell’ortofrutta.

A Fruit Logistica (Berlino, 7-9 febbraio), la più importante fiera mondiale dell’ortofrutta dove sono presenti più di 3.000 espositori con operatori provenienti da 130 paesi, giovedì 8 febbraio (ore 15.30 Spazio Italy) saranno presentati gli ultimi risultati della ricerca già avviata da tempo dall’Istituto italiano di Tecnologia e ulteriormente affinata grazie all’avvio della collaborazione con il Mercato di Genova e Ascom Confcommercio.

The new life of fruits and vegetables, questo sarà il titolo centrale dell evento – spiega il presidente di Società Gestione Mercato, Stefano Franciolini – perché l’obiettivo è proprio quello di creare una nuova vita per frutta e verdura ormai non più vendibili. In questo modo facciamo un ulteriore passo verso l’azzeramento degli sprechi e mettiamo in moto un vero progetto di economia circolare perché i prodotti realizzati saranno riutilizzabili proprio dagli stessi operatori del mercato».

«Il nostro team di ricerca – spiega Athanassia Athanassiou, responsabile dello Smart Materials Group dell’Istituto Italiano di Tecnologia – è da tempo impegnato nella creazione di nuovi materiali sostenibili dagli scarti della produzione alimentare come caffè, pomodoro, arance e prezzemolo. Con questa nuova collaborazione abbiamo percorso una strada nuova: la produzione di bioplastica dal prodotto invenduto del mercato. Con la tecnologia sviluppata possiamo convertire il 100% dello scarto destinato a essere gettato in un nuovo materiale plastico che porterà alla realizzazione di un packaging sostenibile e biodegradabile per frutta e verdura».

Un progetto avanzato a tal punto che a Berlino si va con un obiettivo preciso: incontrare imprese del settore packaging disposte a investire. E l’impegno delle istituzioni cittadine su come far decollare il progetto è arrivato subito.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.