Alessandro Profumo, amministratore delegato di Leonardo, è il nuovo presidente della Fondazione Ricerca e Imprenditorialità, iniziativa frutto di una partnership tra aziende ed enti di ricerca che si propone di favorire, all’insegna dell’open innovation, la nascita e lo sviluppo di start-up ad elevata intensità tecnologica. La nomina di Profumo è stata deliberata dal consiglio di Sorveglianza della Fondazione, del quale l’ad di Leonardo è diventato componente.

Novità anche nella compagine dei soci della Fondazione, che registra l’ingresso del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, il quale si affianca così alle aziende e alle istituzioni fondatrici: oltre a Leonardo, Intesa Sanpaolo, Scuola Superiore Sant’Anna, Fondazione Politecnico di Milano e Istituto Italiano di Tecnologia.

La Fondazione Ricerca e Imprenditorialità, il cui raggio di azione coinvolge spin-off, start-up e pmi innovative ad alto potenziale su tutto il territorio nazionale, è una delle più significative testimonianze del connubio tra industria, mondo accademico e finanza, i tre pilastri di una crescita economica progressiva e sostenibile basata sull’innovazione. Un’alleanza strategica che, grazie alla condivisione di risorse e competenze, agevola l’incontro tra domanda e offerta di innovazione nonché lo sviluppo di collaborazioni tra realtà hi-tech di piccole dimensioni e grandi aziende, promuovendo in definitiva l’integrazione delle pmi più avanzate in filiere ad alto contenuto innovativo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.