Chiudono in rialzo le Borse europee la prima seduta della settimana dopo i ribassi di quella scorsa.Londra segna +1,19% con il Ftse-100 a 7.177 punti,Parigi+1,20% con il Cac 40 a 5.140 punti, Francoforte s+1,45% con il Dax a 12.282 punti. A Wall Street i tre principali indici americani viaggiano in rialzo di circa un punto percentuale. Positiva anche Milano, con Ftse Italia All-Share a 24.563,73 punti (+0,68%) e Ftse Mib a 22.336,78 punti (+0,77%).

Gli operatori ora attendono i dati di mercoledì sull’inflazione negli Usa e sono attenti l’obbligazionario, dove i rendimenti restano sotto pressione per le aspettative di una normalizzazione della politica monetaria. Il tasso sul Treasury decennale americano rimane intorno al 2,86 per cento. Invariato il tasso sul Btp italiano al 2,03%, separato da un differenziale con il Bund tedesco in area 127 punti base. Sul Forex l’euro/dollaro resta poco mosso a 1,227 mentre lo yen è ancora ben intonato dopo gli acquisti della scorsa ottava favoriti dal suo status di valuta rifugio, con il cambio tradollaro e moneta giapponese a 108,6.

Tra le materie prime l’oro risale a 1.324 dollari l’oncia, mentre il petrolio riduce i guadagni rispetto alla mattinata ma resta in progresso con Wti (+1%) e Brent (+0,65%) rispettivamente 59,8 e 63,2 dollari al barile, nonostante il nuovo incremento dei rigs statunitensi.

A Piazza Affari viaggiano bene in particolare i titoli del lusso in vista della settimana della moda, con Moncler +3,2%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.