Giglio Group, prima società di e-commerce 4.0 quotata sul mercato Aim di Borsa Italiana, ha raggiunto un accordo con Armani per la distribuzione in ambito multimarca del prodotto Emporio Armani delle stagioni primavera/estate 2018 e autunno/inverno 2018.

La distribuzione avverrà anche attraverso iBox Marketplace, piattaforma mondiale
multi brand nata per affiancare al tradizionale modello e-commerce di un’azienda un sistema strutturato di accelerazione delle vendite online in grado di collegare simultaneamente i principali marketplace del mondo.

A seguito dell’annuncio, dopo i ribassi della scorsa settimana, il titolo registra in queste ore un netto rialzo in Borsa: alle 10,11 di questa mattina segna un +5,98% a quota 6,38 euro.

Fondata dal genovese Alessandro Giglio nel 2003, Giglio Group è una società di commercio elettronico 4.0. Il gruppo è leader nel settore del broadcast radio televisivo, ha sviluppato soluzioni digitali all’avanguardia e rappresenta, nel fashion online, un market place digitale a livello globale, approvvigionando i quaranta principali digital retailer del mondo. Giglio Group produce, inoltre, contenuti multimediali che vengono trasmessi, attraverso accordi con operatori e in larga parte attraverso una infrastruttura proprietaria di trasmissioni via fibra e satellite costituita dalla divisione M-Three Satcom, in 46 Paesi, 5 continenti e in sei lingue attraverso i propri canali televisivi (Nautical Channel, Giglio TV, Acqua e Playme), visibili su tutti i dispositivi televisivi, digitali, web e mobile. Nel 2016 il Gruppo sta lanciando il proprio modello di e-commerce 4.0: l’utente “vede e compra” cliccando sul proprio smartphone/tablet o scattando una fotografia del prodotto che sta guardando in tv, per una rivoluzionaria esperienza d’acquisto. Giglio Group ha sede a Milano, Roma, New York (Giglio USA) e Shanghai (Giglio Shanghai).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.