Spinte dai nuovi record di Wall Street e dai livelli raggiunti dalla Borsa di Tokyo, le borse europee volano, con Milano che si distingue per la migliore performance di giornata: Ftse Mib chiude a +2,77% a quota 22.512,13 punti, Ftse All Share +2,59% (24.896,43 punti).

Le altre europee: Londra chiude a +0,32%, decisamente più positive le chiusure di Parigi (+1,55%) e Francoforte (+1,46%).

A Piazza Affari si distingue Fca, che accelera segnando un balzo dell’8,3%. Bene anche Ferrari (+4,17%), Cnh (+3,11%), Exor (+6,86%). Positivo anche il comparto bancario, che ha contribuito all’andamento positivo della borsa milanese. In testa Ubi, in rialzo del 4,97%, Unicredit +3,42%, Banca Generali +2,53%, Banco Bpm +2,86%, Banca Carige +1,27%.

L’elevato prezzo del greggio incoraggia gli acquisti anche sui titoli del petrolio: il wti, contratto con consegna a febbraio, guadagna lo 0,68% attestandosi a 62 dollari a barile.

I cambi: l’euro si rafforza sul dollaro, portandosi a 1,2070 dollari. Il cambio euro/yen si attesta invece sui 136,15 yen.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.