Spinte dai nuovi record di Wall Street e dai livelli raggiunti dalla Borsa di Tokyo, le borse europee volano, con Milano che si distingue per la migliore performance di giornata: Ftse Mib chiude a +2,77% a quota 22.512,13 punti, Ftse All Share +2,59% (24.896,43 punti).

Le altre europee: Londra chiude a +0,32%, decisamente più positive le chiusure di Parigi (+1,55%) e Francoforte (+1,46%).

A Piazza Affari si distingue Fca, che accelera segnando un balzo dell’8,3%. Bene anche Ferrari (+4,17%), Cnh (+3,11%), Exor (+6,86%). Positivo anche il comparto bancario, che ha contribuito all’andamento positivo della borsa milanese. In testa Ubi, in rialzo del 4,97%, Unicredit +3,42%, Banca Generali +2,53%, Banco Bpm +2,86%, Banca Carige +1,27%.

L’elevato prezzo del greggio incoraggia gli acquisti anche sui titoli del petrolio: il wti, contratto con consegna a febbraio, guadagna lo 0,68% attestandosi a 62 dollari a barile.

I cambi: l’euro si rafforza sul dollaro, portandosi a 1,2070 dollari. Il cambio euro/yen si attesta invece sui 136,15 yen.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here