La Liguria è la regione in cui i musei statali hanno avuto la variazione maggiore in termini di visitatori nel 2017 rispetto al 2016: +25,93%, secondo i dati del Mibact.

Parlando di numeri assoluti si è passati da 203.262 a 255.958. Un valore che mette la Liguria al quint’ultimo posto tra le regioni. Fanno peggio solo Basilicata, Umbria, Abruzzo e Molise.

Nessuno dei musei liguri compare tra i primi 30 per numero di visite. Il museo di Capodimonte, al trentesimo posto, da solo ha ricevuto 232.786 visitatori.

Tuttavia Palazzo Reale di Genova è segnalato tra gli istituti in cui le percentuali di crescita sono state più elevate, grazie alla riforma che li ha resi autonomi: +14%.

Tra i luoghi tradizionalmente meno visitati, due liguri occupano il secondo e il terzo posto per incremento percentuale: Forte di Santa Tecla a Sanremo +178% (dai 17.464 del 2016 ai 48.565 del 2017) e la Villa Romana del Varignano a Porto Venere +133% (dai 1.489 del 2016 ai 3.470 visitatori nel 2017).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here