La Liguria è la regione in cui i musei statali hanno avuto la variazione maggiore in termini di visitatori nel 2017 rispetto al 2016: +25,93%, secondo i dati del Mibact.

Parlando di numeri assoluti si è passati da 203.262 a 255.958. Un valore che mette la Liguria al quint’ultimo posto tra le regioni. Fanno peggio solo Basilicata, Umbria, Abruzzo e Molise.

Nessuno dei musei liguri compare tra i primi 30 per numero di visite. Il museo di Capodimonte, al trentesimo posto, da solo ha ricevuto 232.786 visitatori.

Tuttavia Palazzo Reale di Genova è segnalato tra gli istituti in cui le percentuali di crescita sono state più elevate, grazie alla riforma che li ha resi autonomi: +14%.

Tra i luoghi tradizionalmente meno visitati, due liguri occupano il secondo e il terzo posto per incremento percentuale: Forte di Santa Tecla a Sanremo +178% (dai 17.464 del 2016 ai 48.565 del 2017) e la Villa Romana del Varignano a Porto Venere +133% (dai 1.489 del 2016 ai 3.470 visitatori nel 2017).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.