Si chiama SedApta Academy Industry 4.0 ed è l’innovativa accademia di formazione avviata da SedApta, azienda attiva nel Polo Tecnologico di Sestri Levante.

Un momento del convegno

La presentazione è avvenuta questa mattina, affiancata da un convegno a cui hanno partecipato alcuni rappresentanti del mondo industriale, tra cui il presidente del gruppo SedApta Giorgio Cuttica, Antonio Marcegaglia, presidente dell’omonimo gruppo industriale, Luca Manuelli, cdo di Ansaldo Energia e Carlo Castellano, consigliere superiore della Banca d’Italia. Presente anche il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio.

Circa tre anni fa veniva avviato negli spazi di Palazzo Cambiaso il Polo Tecnologico di Sestri Levante, un ambizioso progetto di sviluppo economico per il territorio, nato dalla volontà di creare occasioni di progresso e di lavoro. Inserito nell’impegno di rilancio complessivo dell’Ex Convento dell’Annunziata, gestito da Mediaterraneo Servizi, il Polo Tecnologico occupa parte di entrambi gli immobili presenti in Baia del Silenzio, affidati alla società partecipata dal Comune di Sestri Levante: Palazzo Negrotto Cambiaso e Convento dell’Annunziata.

Guarda il nostro speciale sul Polo tecnologico di Sestri Levante e il nostro videoservizio su Sedapta. 

Nel marzo del 2014, alla presenza di Regione Liguria e di diversi sindaci del Tigullio, il Polo Tecnologico fu inaugurato come sede operativa e luogo di rappresentanza per start-up e aziende innovative, attive nella ricerca tecnologica e nella formazione. Negli ultimi anni il progetto si è arricchito divenendo  un vero e proprio incubatore di imprese e attività attive sul territorio. Una “Baia Virtuale” quindi che ha potuto svilupparsi grazie alla qualità degli spazi disponibili. Ambienti riadattati ai bisogni delle aziende, di fondamentale importanza è stata la realizzazione del collegamento con la fibra ottica della rete comunale, che offre una connessione veloce e stabile.

Tra le prime aziende a insediarsi al Polo Tecnologico ci fu SedApta. Grazie alla qualità dell’ambiente e dei servizi convegnistici offerti dal Polo, ha trovato in questi anni un contesto ideale per sviluppare inizialmente l’insediamento della direzione Sales & Marketing e nuove startup innovative. Con il 2018, l’azienda ha puntato sul rinnovo e rilancio della sede di Sestri Levante avviando la SedApta Academy Industry 4.0. Un vero e proprio percorso di alta formazione, in collaborazione con l’Università di Genova, con una capacità di formazione di oltre 20 studenti laureati in materie scientifiche per sessione, pronta a diventare un nuovo luogo di aggregazione e formazione in cui esperti, partner e clienti SedApta potranno confrontarsi e partecipare ad eventi informativi e formativi su Industria 4.0.

Sarà possibile creare scenari simulativi completi e articolati per integrare le opportune tecnologie grazie alla presenza di due sale di formazione, di una fabbrica virtuale e di un’azienda virtuale. La SedApta Academy Industry 4.0 sarà composta da un training center a disposizione dei dipendenti e di tutti i partner di SedApta per la formazione sui prodotti SedApta Suite centralizzata sul corretto utilizzo finalizzato a sfruttare le esigenze di Industry 4.0; inoltre ci sarà un demo center composto da due diverse aree.

Un percorso di crescita notevole quello del Polo Tecnologico, cominciato inizialmente con tre aziende, oggi vanta l’insediamento di sette aziende complessive ognuna operante in servizi di “New Economy”. Le prime imprese ad aver dato avvio allo sviluppo del Polo Tecnologico, furono IEN (Istituto Europeo Neurosistemica), Tecnoriva e SedApta.

La prima, l’Istituto Europeo Neurosistemica, è un’organizzazione no profit che si occupa di valorizzazione e sviluppo del capitale umano all’interno delle organizzazioni. Centro di riferimento europeo per la diffusione dell’approccio neurosistemico, supporta le organizzazioni nella realizzazione di contesti lavorativi che siano oltre che efficaci efficienti, piacevoli e stimolanti. Numerose aziende si sono associate negli anni allo IEN, sia nel settore privato ( BMW, Saiwa, ERG, Walt Disney Italia, Danone, Banca Fideuram, per citarne solo alcune ) che nel settore pubblico (varie aziende sanitarie locali, Regione Liguria, l’Università Cattolica, Ansaldo, Piaggio etc.) a livello europeo e regionale. Oggi conta tre dipendenti e sette consulenti con contratti stabili più una ventina di consulenti specializzati sulle varie tematiche, numeri  importanti per il territorio.

Tecnoriva è un’affermata realtà sestrese impegnata nel mondo dell’ingegneria e del service di turbina a vapore utilizzate nel campo della produzione di energia da rinnovabili e biomasse (Green Economy). Servendo una clientela globale, Tecnoriva inizialmente disponeva di una trentina di addetti impiegati nella Società, oggi conta una quindicina di dipendenti in più assunti con contratto a tempo indeterminato.

«L’esperienza del Polo Tecnologico di Sestri Levante in questi anni è cresciuta e consolidata, portando nel nostro territorio aziende di qualità, con quasi un centinaio di addetti − spiega Ghio − Quando abbiamo avviato l’esperienza, abbiamo sottolineato come avrebbe creato nuove attività, relazioni, collaborazioni, e attratto nuove aziende e nuovi percorsi di lavoro e di formazione. L’abbiamo sostenuta investendo anche su una fibra ottica e servizi in grado di rispondere alle esigenze delle aziende tecnologiche. In pochi anni il Polo è diventato nel Tigullio e in Liguria, un punto di riferimento e di incontro tra start-up, aziende innovative, il mondo della ricerca e della formazione in campo tecnologico. L’iniziativa di oggi con l’avvio di un percorso di formazione post universitaria a Sestri Levante, è un ulteriore segnale di investimento e di fiducia nel territorio, per un settore, quello dell’Industria 4.0, che è fondamentale per il lavoro del futuro».

Storie di successo quelle del Polo Tecnologico, raggiunto grazie alla rapida crescita delle aziende che hanno scelto la Baia di Sestri Levante come sede operativa. Altre aziende attive con andamento stabile e positivo, presenti nella Baia del Silenzio, sono: FI.BA., Co.Wo.Dev., Tribridge, FinTechStage (ne abbiamo parlato anche qui)

FI.BA è un’azienda che da dieci anni offre servizi altamente qualificati per le imprese. Grazie ai suoi professionisti e collaboratori, affianca i propri clienti, nella realizzazione dei propri business, offrendo servizi in ambito legale, societario, fiscale, contabile, amministrativo e del lavoro. Suddivisa tra Torino e Sestri Levante, negli ultimi anni, visto il crescere dei clienti nella realtà Ligure, ha ampliato il proprio team di lavoro con nuove assunzioni.

Co.Wo.Dev., società di produzione software nata nel 2016, fornisce consulenza tecnica su aggiornamento di siti web e sviluppo di progetti di software. Grazie agli spazi aziendali presenti in Baia offre inoltre un proficuo servizio di co-working con undici scrivanie disponibili, un contesto  piacevole scelto da numerosi giovani professionisti.

Tribridge fu nel 2016 l’ultimo acquisto del Polo Tecnologico. Fondata nel 1998 a Tampa in Florida, è un’azienda statunitense di servizi tecnologici specializzata in applicazioni per il business e soluzioni cloud che fornisce servizi di consulenza strategica e soluzioni innovative. La controllata Tribridge Italy, si occupa di servizi e consulenza informatici, quali, a titolo esemplificativo, implementazione, manutenzione e vendita di piattaforme web per la gestione del talento e la formazione delle risorse umane. La società dispone in Europa di 35 dipendenti tra Londra, Madrid e Sestri Levante dove vi è la sede Italiana. Avviata il primo anno con tre persone oggi presenta un team di lavoro composto da 13 dipendenti con contratto a tempo indeterminato.

FinTechStage, azienda inglese che si occupa di tecnologia applicata alla finanza, ha come co-fondatore Matteo Rizzi, di origini sestresi. FinTechStage è un’azienda internazionale leader nel settore dei servizi finanziari, assicurativi e bancari, che ha sviluppato nella sede del Polo Tecnologico di Sestri Levante l’Innovation Hub. Uno spazio fisico trasformato in una piattaforma di conoscenze, competenze specifiche ed esperienze messe a disposizione da Advisor e Professional provenienti dal network internazionale di alto valore di FintechStage. L’Innovation Hub ha lo scopo di supportare Istituzioni finanziarie e assicurative, imprese e società di consulenza, start-up Fintech e Insurtech, a cogliere le opportunità della trasformazione digitale e  innovare il mondo dei servizi bancari e finanziari.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.