L’ufficio Iat del Comune di Rapallo sempre più punto di riferimento per i turisti che scelgono Rapallo per trascorrere un periodo, o anche solo una giornata di svago e relax o per praticare attività sportiva.

Ben 31.132 gli utenti che nel 2017 sono entrati fisicamente nell’Ufficio Informazioni Turistiche sito sul lungomare cittadino per chiedere informazioni (sono escluse le persone che hanno consultato esclusivamente il touchscreen installato la
scorsa estate all’esterno dell’ufficio e chi ha reperito brochure e materiale informativo dall’apposito espositore senza entrare in ufficio).

Luglio (con 5917 utenti) e agosto (5271 utenti) sono i mesi in cui si è registrata la maggiore affluenza. Seguono maggio (2845) e ottobre (2837). Positivo anche il dato relativo al mese di aprile 2017 con 2784 utenti: segnale di una cospicua affluenza turistica dovuta non solo al fatto che la Pasqua 2017 cadesse proprio ad aprile, ma anche a iniziative di richiamo internazionale quale il Red Carpet tra Rapallo e Portofino.

Per quanto riguarda la nazionalità degli utenti, prevalgono gli italiani soprattutto durante i mesi invernali, con picchi di utenti stranieri in particolare durante la stagione turistica: in testa i francesi, seguono i tedeschi, la cui presenza è comunque costante tutto l’anno. Rispetto agli anni passati sono in crescita gli utenti nordeuropei in generale: dato che si collega all’incremento del turismo escursionistico: cresce la richiesta di informazioni relative alle escursioni, che gli operatori dell’Ufficio Iat a partire dal 2017 hanno suddiviso in escursioni turistiche (14053 utenti) e escursioni su sentiero (4640 utenti). Sempre numerose le richieste di informazioni circa gli eventi e le manifestazioni (solo ad agosto le richieste in merito sono pervenute da 1013 utenti, soprattutto italiani). Rilevanti durante la stagione turistica anche le richieste di informazioni relative agli alberghi; restando in tema, hanno ottenuto ottimo riscontro le “Visite guidate di Rapallo” finanziate dall’Associazione Albergatori.

«I dati comunicati dall’ufficio Iat confermano il trend più che positivo dell’affluenza turistica a Rapallo negli ultimi anni – sottolinea l’assessore al Turismo, Elisabetta Lai – Le bellezze del territorio, unite a un’offerta di eventi e servizi ricca e variegata frutto di una sinergia proficua tra amministrazione comunale, associazioni di categoria, associazioni culturali e operatori del settore turistico hanno portato a compiere grandi passi avanti rendendo Rapallo meta appetibile non solo durante la stagione estiva, ma anche in inverno e nei periodi di bassa stagione. Lo stesso trasferimento dell’ufficio Iat nell’attuale location, che ho fortemente caldeggiato in quanto molto più fruibile rispetto
alla sede precedente, rientra nelle iniziative promosse per rendere la città sempre più “smart” e attenta alle esigenze degli ospiti. L’intenzione è crescere e migliorare ancora di più l’offerta turistica anche grazie ai proventi della tassa di soggiorno, che verranno investiti in questo settore e in particolare sulla promozione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here